Milano

Istituto “San Raffaele” di Milano, IT
di Giulia Della Chiara

Milano

Foto: Fabrizio Villa

 

Sommario

Pro:

  • Fare buona ricerca pur rimanendo in Italia
  • Godere di una frenetica attività culturale, artistica, sportiva
  • Posizione strategica per raggiungere lago, mare e montagna.

Contro:

  • Affitti case troppo alti in relazione agli stipendi
  • Vita di laboratorio soggetta a politiche italiane

3 cose da fare assolutamente

  • Visitare il nuovo quartiere Isola con la skyline di Milano.
  • Passeggiare lungo la Nuova Darsena e cenare ai mercati metropolitani
  • Salire sulle terrazze del Duomo e bere un aperitivo nel caratteristico quartiere di Brera.

Online Platforms/Facilities

L’Istituto San Raffaele gode di ottima reputazione scientifica a livello internazionale, il programma di PhD è sicuramente di buon livello, ed il centro è dotato di facilities per citofluorimetria e NGS (next generation sequencing) platfoms.
L’istituto organizza innumerevoli seminari e corsi specifici per i PhD students. Da non sottovalutare i PhD meetings, dove gli studenti hanno da subito la possibilità di presentare i propri progetti, partecipando così attivamente sin dal primo anno alla vita del ricercatore. Si pone tra i programmi di PhD più internazionali di Milano con un numero di studenti stranieri che si aggira intorno al 15% circa, rimane invece basso il numero di PI stranieri.

Stipendio/agevolazioni fiscali/sistema sanitario

Lo stipendio medio di un PhD student è di 1200-1350€ l’anno (netti), dipende dal tipo di borsa di studio del programma (la borsa ministeriale è più alta rispetto a quelle interne fornite dai group leaders). I salari sono comunque comparabili a quelli offerti dagli altri PhD programs di Milano se non superiori. L’Università ti accredita lo stipendio direttamente sul conto corrente.
Anche da PhD Student esiste la possibilità di partecipare a borse di studio (nazionali tipo AIRC o internazionali) e avere un salario che può raggiungere i 1400€. I salari vengono inoltre aumentati del 50% in caso di periodi trascorsi all’estero, periodi non obbligatori ma che vengono concordati eventualmente con i PIs.

Affitti

Dipende molto dalla zona della città, attorno al San Raffaele puoi trovare singole dai 400€ in su al mese più utenze (gas, luce e internet da dividere con il coinquilino). Puoi anche trovare bilocali dagli 800€ in su oppure, se sei disposto ad uscire da Milano, nella prima periferia si possono trovare bilocali intorno ai 600-700€. Cosa diversa se si vuole abitare in zone tipo centro-navigli etc., dove singole possono raggiungere 600€ (utenze incluse) e dove puoi spendere dagli 800€ in su per un monolocale.
Ci sono tanti siti per trovare casa (come ad esempio Idealista, Kijiji, Immobiliare.it, Bakeca). Consiglio una soluzione da privati per evitare le spese di agenzia, vero è che molto spesso l’agenzia ha in mano buone soluzioni (ma in genere si prende di mediazione una mensilità escluse spese condominiali).

Trasporti

A Milano i mezzi di trasporto funzionano bene: ci sono metropolitane, autobus, tram e filobus. La tessera per un abbonamento mensile valido su tutti i mezzi urbani è di 35€ se si è over 26 anni, mentre sotto i 26 anni sono circa 22€; il biglietto per una corsa costa invece 1,5€, con validità di 75 minuti. Da aggiungere le novità di bike sharing (bicicletta in sharing) cui possono accedere i possessori dell’abbonamento annuale, ed il car sharing cui tutti coloro che possiedono la patente possono iscriversi (l’iscrizione a eni enjoy è gratis e si può fare online, mentre cartogo e twister hanno un costo iniziale e la necessità di recarsi in posti specifici).

Spesa

Ci sono diverse opzioni: supermercati non mancano in qualsiasi quartiere, sono aperti di solito tutti i giorni fino alle 21, inclusa la domenica. Ci sono anche parecchi mercati rionali, particolarmente consigliati per frutta e verdura. Non mancano i centri commerciali.

Movida e Locali

A Milano trovi tutto quello che vuoi per fare qualsiasi cosa: cene con cucine di ogni etnia, aperitivi di ogni genere, concerti di ogni tipo, discoteche, discopub, mostre, musei e attività culturali per tutti i gusti! MilanoDaBere e ViviMilano sono solo due esempi degli innumerevoli siti consultabili come riferimento per gli avvenimenti di Milano.
La zona città studi è particolarmente indicata per aperitivi (Blender apericena completo a 10€), anche se ormai il costo dell’aperitivo è intorno a 10€ ovunque e per una pizza, birra e caffè ci vogliono dai 18€ in su di media.
Città Studi e i Navigli rimangono tra le zone dove si trovano opzioni per tutte le tasche. Da segnalare come free discopub (non facili da trovare) il Ragoo di viale Monza (zona Milano nord-est; selezione musicale mista: rock, happy music etc; posto molto easy con spazio interno ed esterno) e il Goganga in via Cadolini (zona Milano sud-est, musica rock e happy music, famoso per il suo friday “I am in rock” o “Rock and roses”, le sue free entry, ma attenzione drinks a 9€).

Clima

Continentale, caldo e umido in estate dove si raggiungono alte temperature (si consigliano case con il condizionatore), freddo e umido in inverno dove possono scendere nevicate. La famigerata nebbia milanese non si vede poi così tanto rimanendo in città.

Beyond Milano

A meno di un ora di treno/macchina si trovano molti luoghi interessanti: si passa dai laghi (di Como, Maggiore, di Iseo) alla montagna (Lombardia, Val d’Aosta) a poco più di due ore di macchina al mare (Liguria) a un’ora e mezzo di macchina o treno.

Gli aereoporti della città di Milano (Linate, Malpensa e Orio al Serio) vi porteranno in qualsiasi località sia con voli low cost che con voli di linea internazionale.

Torna alla mappa

Liked it? Take a second to support gcwptest on Patreon!